Cos’è l’assicurazione capofamiglia? Caratteristiche e coperture
Cos'è l'assicurazione capofamiglia? Caratteristiche e coperture

Cos’è l’assicurazione capofamiglia? Caratteristiche e coperture

Le polizze per tutelare al meglio sé stessi ed i propri cari sono ormai tantissime sul mercato. Tra queste l’assicurazione capofamiglia è una delle più utilizzate, in quanto garantisce copertura dagli imprevisti di tutti i giorni. Andiamo a scoprire in cosa consiste nel dettaglio e quali garanzie offre.

Assicurazione capofamiglia cosa copre

Trattandosi di una polizza destinata a coprire le conseguenze di danni o incidenti, non esiste una categoria specifica di persone alla quale l’assicurazione capofamiglia può essere destinata. Si tratta di una garanzia facoltativa che tutela chi la stipula, i componenti della sua famiglia, eventuali collaboratori domestici ed animali da compagnia.

LEGGI ANCHE: Assicurazione professionale: soluzioni per liberi professionisti

L’assicurazione capofamiglia è consigliata, quindi, se si hanno figli, animali domestici, o collaboratori esterni e spesso presenti all’interno dell’ambiente familiare. La polizza è personalizzabile in base alle proprie esigenze, ma, generalmente, si utilizza in caso di:

  • Danni legati dall’utilizzo della propria casa, o di quella in affitto, dove entrano in gioco o una responsabilità personale o eventi accidentali (Ad esempio il vaso che cade e colpisce un passante);
  • Danni provocati dall’acqua: allagamenti o spargimenti causati esclusivamente dalla distrazione di un membro della famiglia. Non vengono considerati i danni provocati dalla rottura accidentale delle tubazioni, che rientrano nella responsabilità civile di proprietà dell’abitazione;
  • Danni provocati da minori: incidenti in bicicletta, auto o moto che causano danni a terzi, ma anche la rottura di una finestra o altri danni simili;
  • Danni provocati da attività svolte nel tempo libero: causati da lavori o attività casalinghe, come ristrutturazioni o altro;
  • Danni causati da animali domestici: la polizza capofamiglia garantisce copertura nel caso in cui un cane di proprietà, o anche momentaneamente in custodia, provochi danni o ferite a terzi. Non è valida per gli animali non domestici;
  • Danni causati da armi: sono risarcibili solo se l’assicurato detiene armi regolarmente o in caso di difesa personale (no armi da caccia);
  • Danni causati dall’uso di veicoli che non hanno obbligo di assicurazione, come le biciclette;
  • Danni causati da collaboratori domestici, come badanti, colf, giardinieri o di altro tipo;
  • Danni causati dall’esplosione di un veicolo, o di altri ben di proprietà, all’interno di aree private.

Hai bisogno di una consulenza dettagliata? Clicca sul link e contattaci, i nostri consulenti saranno in grado di consigliarti al meglio sulla polizza più adatta alle tue esigenze.

Lascia un commento

quattro + 16 =