Assicurazione computer: come funziona la polizza per i pc

Assicurazione computer: come funziona la polizza per i pc

L’assicurazione computer è una polizza molto importante da sottoscrivere. Ma come funziona nel dettaglio? Vediamo in questo articolo

Assicurazione computer

L’assicurazione computer può essere molto utile, essendo ormai il pc un prodotto che viene utilizzato facilmente nella nostra vita quotidiana, sia per divertimento che per lavoro. Queste polizze sono sempre più convenienti e permettono di risparmiare moltissimo, soprattutto in caso di rottura del dispositivo.

Sappiamo bene come, infatti, a seconda del danno provocato, la riparazione in un centro di assistenza per pc possa essere molto costosa. La riparazione del computer rotto, quindi, può esser una spesa inaspettata. Quando andiamo ad acquistare un pc è sempre meglio essere previdenti ed aggiungere anche l’assicurazione, che ci permette di richiedere interventi di riparazione e sostituzione gratuiti, anche in caso di danni del tutto accidentali.

Le polizze per i computer vanno a coprire i danni che riguardano l’urto o la caduta accidentale, ma non solo. Possono riguardare anche i malfunzionamenti derivati da accadimenti accidentali: un computer dimenticato a stretto contatto di una fiamma o con del liquido versato accidentalmente sopra. Se a danneggiare il pc è un amico, la polizza per computer resta lo stesso attiva.

Non solo: pensiamo anche ai cortocircuiti che vanno a danneggiare i portatili mentre essi sono attaccati alla corrente. In questo caso, l’assicurazione può intervenire per risolvere il problema, così come nel caso di procedure sbagliate nell’azionare il dispositivo. A questa particolare polizza, spesso, si può aggiungere una garanzia di tipo opzionale, che ci va a proteggere anche dal rischio furto. L’assicurazione ha una durata, in genere, che va da uno a due anni.

Generalmente, ogni volta che compriamo un computer, è sempre presente un’assicurazione che ci permette di tutelarci da eventuali danni. Attraverso alcune compagnie di assicurazione, però, è possibile estendere la polizza e renderla più ampia nel tempo. Sono molte le compagnie di assicurazione che permettono tutto questo: possiamo pensare di farci fare un preventivo e di scegliere quella che più rispecchia le nostre esigenze. Determinate compagnie di assicurazione applicano un massimale, oltre il quale non si può andare per essere rimborsati. Si tratta di tipi di polizze molto simili a quelle che riguardano le macchine fotografiche oppure i tablet.

Lascia un commento

tre + 3 =