Polizza a tempo: che cos’è e a cosa serve

Polizza a tempo: che cos’è e a cosa serve

Parliamo della polizza a tempo. Che cos’è, di che cosa si tratta e a che cosa può servire? Cerchiamo di rispondere in questo articolo

Polizza a tempo

In ambito di assicurazioni, quando si parla di polizza a tempo ci si riferisce a polizze che vengono stipulate per un periodo limitato di tempo o comunque inferiore all’anno assicurativo.

Sono delle polizze che possono avere una durata molto differente tra loro. Possono avere una validità giornaliera, settimanale, mensile oppure trimestrale. Sono spesso sottoscritte da persone che usano la vettura per poco tempo e che, quindi, non hanno bisogno di un‘assicurazione annuale.

Spesso possono essere usate per trasportare un veicolo da un luogo all’altro, come ad esempio per poterlo alla demolizione, oppure da chi possiede una vettura cario o una moto che adopera soltanto nella stagione primaverile oppure estiva.

E’ chiaro come in questi casi si paghi un premio base più basso rispetto a quello annuale, proprio perché si garantisce una copertura che è valida in un determinato periodo. Il costo è, quindi, commisurato al tempo e all’utilizzo che l’assicurato vuole fare del mezzo in questione, con una convenienza che sarà inversamente proporzionale alle volte in cui il mezzo verrà utilizzato.

Tutte le RCA a tempo non permettono il miglioramento della classe di merito, proprio perché non rientrano nel sistema bonus malus. L’assicurato, quindi, non viene premiato con una classe di merito inferiore a quella di origine se non è stato riconosciuto come responsabile di un sinistro nel corso dell’anno precedente. Non sarà nemmeno penalizzato salendo di due classi nel caso in cui abbia provocato incidenti.

Oltre alla polizza a tempo esiste l’assicurazione chilometrica, chiamata anche pay-per-use. Si tratta di una polizza che permette di pagare in rapporto ai chilometri che sono stati effettivamente percorse. Si tratta di un tipo di polizza che conviene a chi deve usare un mezzo per percorrenze poco elevate.

Lascia un commento

due × 3 =