Tutela legale assicurazione: come funziona e cosa copre

Tutela legale assicurazione: come funziona e cosa copre

Parliamo di tutela legale assicurazione. Di che cosa si tratta, come funziona e cosa va a coprire? Scopriamolo in questo articolo

Tutela legale assicurazione

Nata in tempi piuttosto recenti, la tutela legale assicurazione o polizza tutela legale è un tipo di assicurazione che copre alcune spese eventuali che l’assicurato si trova a dover sostenere se vi sono controversie legali (sia civili che penali).

Se viene sottoscritta una polizza di questo genere, la compagnia assicurativa interviene se il cliente si trova coinvolto in controversie legali di diverso tipo, fornendo assistenza e pagando così tutte le spese legali. Pensiamo, ad esempio, a quelle spese per avvocato o per un perito, nonché le spese processuali.

In questi casi, l’assicurato è tenuto a informare la compagnia assicurativa del fatto che generato la controversia entro tre giorni da quando questo si è verificato. Andrà comunicato anche il nome dell’avvocato di fiducia scelto per la difesa dei propri interessi e mandando direttamente la documentazione relativa all’accaduto

Non si tratta di una polizza obbligatoria, ma solo facoltativa, che molti scelgono per tutelarsi in caso di problemi legali. E’ consigliabile a tutti, dato che a tutti può succedere di rimanere coinvolti in problemi giudiziari. Può essere utile in tutti i casi in cui si ha bisogno di legale assistenza. Ad esempio, vicini di casa che hanno provocato un danno, datore di lavoro insolvente, un venditore che vi ha venduto un prodotto difettoso, contenziosi contro una banca e molto altro ancora.

A quanto ammonta il costo di questa particolare polizza? Il prezzo è determinato da alcuni fattori, a cominciare dal soggetto interessato. Vi sono costi differenti, infatti, se il soggetto è una persona fisica oppure una persona giuridica. Il costo, poi, dipende anche dal tipo di copertura che si sceglie. Mediamente, per aziende di piccole dimensioni, il costo varia dai 400 euro ai 1000 euro circa, mentre per le persone fisiche può ammontare a circa 150 euro all’anno.

Lascia un commento

15 − otto =